Assenteismo, 4 medici indagati a Sassari

La Procura di Sassari ha chiuso le indagini relative alla vicenda giudiziaria che coinvolge quattro medici e sei infermieri del Poliambulatorio di Sorso, finiti sotto inchiesta, alla fine di marzo, per assenteismo. La notifica è arrivata agli indagati, assistiti dagli avvocati Elias Vacca, Bruno Conti, Mario Spanu, Salvatore Carboni, Paolo Spano, Vittorio Campus, Nino Cuccureddu, Stefano Porcu, Sergio Porcu ed Elena Viglietti. Ora i legali hanno 20 giorni di tempo per depositare le memorie e documenti, in attesa di conoscere le decisioni del pm: richiesta di rinvio a giudizio o archiviazione. L'inchiesta è partita tre mesi fa dall'attività investigativa dei carabinieri del Nas di Sassari: intercettazioni, appostamenti e registrazioni video, durate settimane, hanno documentato che infermieri e medici del Poliambulatorio si allontanavano sistematicamente dal posto di lavoro. Chi trascorreva le ore al bar, chi faceva la spesa, chi passeggiava tranquillamente per le vie del paese. Il sostituto procuratore Cristina Carunchio aveva iscritto undici dipendenti dell'Ats nel registro degli indagati, contestando loro i reati di truffa e, per alcuni, di peculato. L'Ats, applicato la legge Maida, ha licenziato dieci degli undici indagati, mentre la posizione di una dipendente è già stata archiviata.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Siligo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...